cerca nel sito
vai
MODULISTICA
_
 

doc Autorizzazioni di carattere generale per gli impianti e le attività in deroga di cui all'art.272, comma 2, del D.L.vo 152/2006
In applicazione dell’art. 272, co. 2 del D.L.vo 3 aprle 2006, n. 152, la Provincia di Gorizia ha adottato le autorizzazioni di carattere generale per 10 delle attività elencate nella Parte II dell’Allegato IV alla Parte quinta del D.L.vo - ritenute più comuni e diffuse sul territorio provinciale - rimandando ad un successivo provvedimento l’adozione dell’autorizzazione generale per le restanti.


doc Autorizzazioni generali per le emissioni degli stabilimenti nei quali avvengono processi fermentativi (cantine, birrifici, distillerie, etc.)
La Provincia di Gorizia ha adottato l'autorizzazione generale per gli stabilimenti nei quali avvengono processi fermentativi, con produzione annua di liquidi alimentari fermentati superiore a 1000 hl. Posso aderire all'autorizzazione generale:



doc Autorizzazione generale per le emissioni diffuse del settore inerti
La Provincia di Gorizia ha adottato l'autorizzazione generale relativa alle attività di estrazione, lavorazione e commercializzazione di materiali inerti per la costruzione, ivi comprese le attività di recupero dei rifiuti inerti destinate alla produzione di materie prime secondarie per l’edilizia e di produzione di malte e conglomerati cementiti, ai sensi dell’art. 272, co. 2 del D.L.vo 3 aprile 2006, n. 152.


doc Autorizzazione generale per le emissioni diffuse del settore allevamento
La Provincia di Gorizia ha adottato l'autorizzazione generale agli allevamenti effettuati in ambienti confinati, ai sensi dell’art. 272, co. 2 del D.L.vo 3 aprile 2006, n. 152.


doc Autorizzazione all'emissione per gli impianti termici
La Provincia di Gorizia ha adottato l’autorizzazione di carattere generale per gli impianti termici civili ai sensi dell’art. 282, co. 3 del D.L.vo 152/2006.


doc Rinnovo dell'autorizzazione alle emissioni in atmosfera per gli stabilimenti anteriori al 2006
Secondo quanto disposto dall’art. 281, co. 1, del D.L.vo 152/2006 (come modificato, da ultimo, con D.L.vo 128/2010), i gestori degli stabilimenti 'anteriori al 2006' devono presentare domanda di rinnovo dell'autorizzazione alle emissioni in atmosfera nei termini stabiliti dai calendari approvati dall'autorità competente.

Solo nel caso di domanda presentata entro i termini, l'esercizio potrà proseguire sino a pronuncia sulla dell'autorità.
In caso di mancata presentazione della domanda entro il termine, invece, lo stabilimento sarà considerato come operante in assenza di autorizzazione, con le relative conseguenze sul piano sanzionatorio.


foto
approfondimenti